• Paolo Isetti

In arrivo una nuova funzione WhatsApp per eliminare i messaggi automaticamente

WhatsApp sta lavorando sulla funzionalità "Elimina Messaggi" che permette di cancellare in automatico i messaggi dalle chat. Ecco come funziona

Della funzionalità “Elimina Messaggi” di WhatsApp si era già parlato lo scorso anno, ora c'è una novità importante: nella versione beta 2.20.84 di WhatsApp per Android è riapparsa la funzionalità ed è stata aggiunta anche nelle conversazioni individuali.

Gli sviluppatori avevano pensato di rilasciarla solamente per i gruppi. La funzionalità sarebbe servita per pulire le chat di gruppo dalle migliaia di messaggi che vengono scambiati ogni giorno.

L’amministratore poteva decide nelle impostazioni ogni quanto tempo eliminare automaticamente i messaggi dal gruppo: ogni ora, ogni giorno, ogni settimana, ogni messi o ogni anno.

Elimina messaggi” è una sorta di pulitore automatico che cancella tutti i messaggi, foto, video che si scambiano su WhatsApp.

Da funzionalità disponibile solo per i gruppi, “Elimina messaggi” sarà disponibile anche nelle chat “one to one” per la felicità di milioni di utenti.

Per cancellare i messaggi in automatico su WhatsApp bisognerà entrare nella chat individuale, premere sull’icona con tre puntini il alto a destra e poi su Mostra Contatto. Si aprirà una nuova finestra e al posto di dove ora c’è “Messaggi importanti” ci sarà “Elimina messaggi”. Cliccandoci si aprirà una finestra con diverse opzioni: ogni ora, ogni giorno, ogni settimana, ogni messi o ogni anno. Selezionandone una, si attiverà lo strumento e i messaggi verranno cancellati in automatico dalla chat, senza dover selezionare tutti i messaggi e premere il Cestino per poi eliminarli.

Da poche settimane è disponibile il Tema Scuro nei prossimi mesi sono molte le cose su cui stanno lavorando i tecnici, a partire dalla piattaforma che permetterà agli utenti di scambiarsi i soldi su WhatsApp e il per rendere possibile l’utilizzo dello stesso account su smartphone differenti. Tutte funzionalità che vedremo nei prossimi mesi.