• Paolo Isetti

WhatsApp, numeri di telefono al posto dei nomi dei contatti: come risolvere



Spesso accade che dopo un aggiornamento di iOS WhatsApp mostri i numeri di telefono dei singoli contatti anziché i nomi memorizzati nella rubrica, rendendo molto complicato districarsi nella schermata di riepilogo delle diverse conversazioni. Un problema fastidioso per il quale tuttavia esiste una soluzione attuabile in pochi secondi.

I possessori di iPhone e non solo hanno spesso vissuto questa situazione dopo aver effettuato un aggiornamento di iOS: di punto in bianco, accedendo a WhatsApp, i nomi con cui abbiamo memorizzato i nostri contatti nella rubrica spariscono nel nulla, lasciando il posto ai numeri di telefono. Se per i contatti più stretti o con cui si interagisce più di frequente può essere un problema marginale per tutte le altre chat può diventare un impedimento non da poco.

Quello che va fatto è ripristinare l’autorizzazione per WhatsApp ad accedere alla nostra lista dei contatti presente in rubrica, andando così a recuperare i nomi assegnati ai singoli numeri di telefono. Dopo un aggiornamento di iOS può infatti capitare che queste autorizzazioni vengano “resettate”, e un eventuale popup in cui viene chiesto cosa si vuol fare può facilmente sfuggire alla vista dell’utente. La procedura tuttavia è quantomai semplice e veloce.

E’ sufficiente andare nelle Impostazioni (del telefono, non di WhatsApp), scrollare fino alla parte bassa dell’elenco, dove sono presenti le singole applicazioni, e arrivare appunto a quella di nostro interesse. Cliccandoci si accederà ad una ulteriore schermata che riporta la dicitura “Consenti a WhatsApp di accedere a“. Tra le voci disponibili c’è quella “Contatti“, attivando l’interruttore corrispondente verrà appunto ripristinato l’accesso ai dati presenti nella rubrica e i nomi dei contatti torneranno ad apparire normalmente.