Ecco un’opportunità da non perdere per la crescita della propria azienda.

 

e' stato pubblicato il nuovo bando 2021 per contributi a supporto della digitalizzazione come supporto per le imprese del territorio, è possibile ottenere significatici contributi a fondo perduto.

Di seguito trovate alcuni estratti dal bando pubblicato dalla Camera di Commercio di Vicenza

Per maggiori informazioni per usufruire del bando relativamente a siti web ed e commerce 

contattaci al 3409951744 o scrivi a office@bio-graphic.com

Estratti del bando 2021

Articolo 1 – Finalità

La Camera di Commercio di Vicenza intende sostenere le imprese del territorio nell’affrontare la situazione di crisi causata dall’emergenza COVID-19, favorendo la continuità delle attività e la ripresa delle stesse.

Con il presente bando si intende sostenere, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto, investimenti e spese in tecnologie digitali, software, applicativi e servizi specialistici, anche finalizzati ad approcci green oriented, che consentano di:

  • implementare nuovi modelli organizzativi, mediante l’adozione di strumenti e sistemi tecnologici, che consentano di attivare forme di flessibilità del lavoro, tra cui smart working e il telelavoro;

  • incrementare la telematizzazione delle attività sia di back office che di front office, anche mediante l’adozione di infrastrutture tecnologiche e l’adozione di piattaforme per l’erogazione e l’acquisizione remota di servizi online;

  • migliorare l’efficienza aziendale tramite adozione di tecnologie e soluzioni Cloud, che consentano l’archiviazione sicura dei documenti, l’accesso alle risorse documentali da remoto e da qualsiasi device, la condivisione dei documenti e, quindi, la collaborazione «a distanza»;

  • fruire della connettività a banda larga e ultra-larga, quindi del collegamento alla rete internet, mediante qualsiasi tecnologia (ADSL, fibra ottica, 3G, 4G, satellitare, radio, altro).

 

Articolo 3 – Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente bando le imprese di tutti i settori economici, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Vicenza, ed in regola con il pagamento del diritto annuale (entrambi questi due ultimi requisiti devono sussistere almeno al momento della liquidazione del contributo).

 

Articolo 6 – Contributo

Il contributo è di € 2.000,00 per una spesa minima di € 4.000,00.

Il contributo è di € 4.000,00 per una spesa minima di € 8.000,00.

Non è previsto un limite massimo per i costi sostenuti dall’impresa, ma non è ammesso il passaggio da una soglia all’altra di importo del contributo dopo la presentazione della domanda di contributo, salvo quanto specificato nell’articolo 9 del presente bando, né in sede di rendicontazione.

 

Articolo 8 – Spese ammissibili e termini di inizio e fine degli investimenti

Il presente bando prevede lo sviluppo di attività di digitalizzazione e innovazione.

Sono considerate ammissibili le spese, al netto dell’IVA, dettagliate in fattura, sostenute e interamente pagate nel periodo che decorre dal 1° gennaio 2021 fino al 30 settembre 2021, cioè le fatture devono risultare emesse e i pagamenti devono risultare effettuati nell’arco temporale sopra indicato.

Il presente bando prevede lo sviluppo di attività di digitalizzazione e innovazione tecnologica e considera ammissibili le spese di consulenza e costi di servizio relativi a:

tecnologie di innovazione digitale 4.0:

  • robotica avanzata e collaborativa

  • manifattura additiva e stampa 3D

  • prototipazione rapida

  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA)

  • interfaccia uomo-macchina

  • simulazione e sistemi cyber-fisici

  • integrazione verticale e orizzontale

  • internet delle cose (IoT) e delle macchine

  • cloud, fog e quantum computing

  • cybersicurezza e business continuity

  • big data e analisi dei dati

  • ottimizzazione della supply chain e della value chain

  • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc.)

  • intelligenza artificiale

  • blockchain

  • sistemi di e-commerce

  • sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech

  • sistemi EDI, electronic data interchange

  • geolocalizzazione

  • tecnologie per l’in-store customer experience

  • system integration applicata all’automazione dei processi

  • piattaforme di e-commerce (b2b e/o b2c)

Sono inoltre ammissibili spese di consulenza e costi di servizio per:

  • software gestionale e/o per servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider, servizi a pagamento, sistemi di delivery, ecc);

  • servizi per la connettività, compresa la Banda Ultralarga;

  • consulenze e perizie rilasciate da ingegneri o periti industriali iscritti nei rispettivi albi professionali finalizzate all’analisi e all’attestazione dell’interconnessione dei beni 4.0 ai sistemi aziendali (articolo 1, comma 1062, della legge di bilancio2021);

  • canoni di leasing per beni materiali/strumentali 4.0 (solo quelli sostenuti e pagati nel periodo che decorre dal 1° gennaio 2021 fino al 30 settembre 2021).

I dati qui riportati sono parziali e a puro scopo indicativo, non intendono essere esaustivi ne validi per la partecipazione o informazioni sul bando.

Per informazioni complete ed esatte riguardo il bando, la sua applicazione e regole, è necessario fare riferimento al sito delle Camera di Commercio di Vicenza, di qui troverete il link qui sotto.

Per il bando completo, la modulistica e le modalità di invio telematico della domanda CLICCA QUI

 

Paolo Isetti

 

3409951744

 

office@bio-graphic.com