• Paolo Isetti

Cambia la home page di Twitter e La verifica dell'account potrebbe diventare a pagamento

Musk, nuovo proprietario di Twitter, avrebbe anche chiesto di ampliare l'abbonamento Twitter Blue: gli ingegneri avrebbero tempo fino al 7 novembre e se non ci riuscissero, potrebbero essere licenziati.



Allo stesso modo, Musk intende cambiare il nome alla funzione "Super Follow", che permette di sottoscrivere un abbonamento a un profilo per avere accesso a contenuti aggiuntivi. Musk vuole che tale funzione sia semplicemente nota come "Subscription" (cioè "abbonamento") nell'applicazione mobile di Twitter e ha chiesto che venisse implementata in fretta.

Sono novità minori, ma a cui gli ingegneri di Twitter hanno lavorato nel fine settimana. Il perché è presto detto: ci saranno licenziamenti.

Secondo quanto riportato dal New York Times, Musk ha ordinato di tagliare il personale, sebbene al momento non siano ancora chiaro quante persone possano essere effettivamente coinvolte.

Inoltre, Musk ha chiesto a tutti gli ingegneri di fornire le informazioni rispetto ai contributi effettuati negli ultimi 30-60 giorni in modo che possano essere valutati da Musk stesso e dagli ingegneri di Tesla. Musk intende sapere quali sono gli ingegneri che lavorano con l'efficienza da lui richiesta.

Nell'operazione di personificazione di Twitter, Musk ha anche portato con sé persone con cui già sta lavorando a stretto contatto nelle sue altre società, come Alex Spiro, il suo avvocato personale che sarà il di fatto il direttore degli affari legali, e Jehn Balajadia, direttore operativo di The Boring Company.



Verifica dell'account? Potrebbe diventare a pagamento


Musk sembra anche intenzionato a rivedere l'abbonamento a Twitter Blue, che prevede funzionalità aggiuntive per chi paga 4,99 dollari al mese. Stando a quanto raccolto da The Verge, Musk vuole aumentare il numero di funzioni che ricadono sotto a Twitter Blue e alzare a 19,99 dollari al mese il costo della sottoscrizione.

Fra le funzionalità aggiuntive, ci sarebbe la verifica dell'account (evidente dalla spunta blu di fianco al nome). Questo elemento oggi è gratuito, sebbene soggetto a determinate condizioni: per esempio, la persona che richiede la verifica dev'essere una figura pubblica come un giornalista o un politico.

Sul tema, Musk ha solo scritto che "al momento tutto il processo di verifica è in fase di totale revisione".


Post recenti

Mostra tutti